giovedì 14 maggio 2009

Tagliatelle due stagioni

E’ da un po’ che non pubblico una ricetta. Ho pensato a qualcosa che porti alla primavera/estate dall’autunno/inverno. Ed ecco le mie tagliatelle due stagioni.

Per l’impasto:

90 gr di farina di castagne
110 gr di farina di grano duro
2 uova intere + un tuorlo
1 pizzico di sale

impastare il tutto e lasciare riposare la pasta per una, due ore. Io ho usato l’impastatrice planetaria ma è possibile procedere a mano, anche se risulterà più faticoso vista la miscela di farine utilizzate.
Stendere la pasta, più o meno finemente, in base al proprio gusto e tagliare i fogli a listerelle (tagliatelle). Io ho usato la macchina per la pasta imperia ma è possibile fare il tutto a mano, anche se, come per l’impasto, la fatica risulta essere maggiore.

Per il condimento:

in una pentola mettere due cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva ed aggiungere mezza cipolla finemente tritata (chi lo preferisce può utilizzare lo scalogno).
Fare appassire la cipolla ed aggiungere degli asparagi bianchi di Bassano tagliati a rondelle e degli asparagi verdi d’Altedo tagliati a pezzettini. Cuocere il tutto per circa 10 minuti aggiungendo mezza tazzina di acqua, anche di cottura della pasta. Gli asparagi devono rimanere croccanti. Verso fine cottura aggiungere del sale, del pepe e del basilico.
A cottura ultimata, scolare la pasta e versarla nella pentola del condimento. Mescolare bene, se piace, aggiungere del Parmigiano Reggiano o della ricotta salata. Impiattare e servire. Buon appetito!

1 commento:

  1. rido... fantastici, no? sei stato bravissimo!!!

    RispondiElimina